Comune di Bellosguardo » Centro Operativo Comunale (C.O.C.)

Centro Operativo Comunale (C.O.C.)

COC
 
+++ SEZIONE IN CONTINUO AGGIORNAMENTO +++
EMERGENZA COVID-19
Si è provveduto ad attivare, in via cautelativa, il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di protezione civile, al fine di assicurare, nell’ambito del territorio del Comune di Bellosguardo, la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione, in relazione all’emergenza sanitaria per il contagio da COVID-19.
 

MODULISTICA:
Modulo di autodichiarazione per spostamenti (AGG. 04.05.2020) <DOWNLOAD>
 
Numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia:
 
NUMERO DI PUBBLICA UTILITA': 1500
NUMERO VERDE REGIONE CAMPANIA: 800909699
NUMERO COMUNE DI BELLOSGUARDO: 0828965026
 

SERVIZIO GRATUITO "SPESANZIANI"
Il servizio è svolto in collaborazione con l'ANC - Protezione Civile di Bellosguardo ed è rivolto agli ultra 65enni, disabili o invalidi, che vivono soli e non hanno supporto familiare e a chi è in quarantena volontaria per precauzione da COVID-19. La spesa sarà consegnata secondo le norme igienico sanitarie stabilite dalla legge. 
Numeri di riferimento:
 
 Mar. Torre Mario    3348413658
 Mar. Scardino Ireneo    3272310545
 

FONDO PER LA SOLIDARIETA' ALIMENTARE

Solidarietà alimentare

 

Si comunica che ai sensi del DPCM 29 Marzo e del POCDPC 29 Marzo n.658 è stato istituito un fondo per la solidarietà alimentare e sono stati erogati al comune di Bellosguardo € 6.427,13 per la concessione di buoni alimentari.

Ai sensi del richiamato DPCM e POCDPC, possono beneficiare di detto aiuto i nuclei familiari e/o persone più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, che non percepiscono reddito di cittadinanza o altri redditi statali.

Pertanto tutti i cittadini interessati, i cui nuclei familiari rientrino nelle fattispecie succitate, entro il 10 Aprile 2020 ore 13.00 possono produrre apposita istanza per la concessione del BUONO-SPESA utilizzando il modello (scaricabile dal sito www.comune.bellosguardo.sa.it) da inoltrare tramite E-mail all’indirizzo protocollo@comune.bellosguardo.sa.it oppure tramite pec all’indirizzo comune.bellosguardo@asmepec.it

In casi eccezionali è possibile anche la consegna a mano al protocollo del Comune.

La verifica delle istanze sarà fatta dall’ufficio Politiche Sociali del Comune.

Per informazioni telefonare al 0828 965026 al fine di evitare gli spostamenti da casa.

 

Delibera Regolamento

 

Avviso Modulo di richiesta

 


CONTAGI SUL TERRITORIO CAMPANO AGGIORNATI AL 15/05/2020
Contagi al 15 Maggio
 

PROVVEDIMENTI ADOTTATI IN AMBITO COMUNALE
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.8/20 rettifica ordinanza n.4/20
<DOWNLOAD> - Delibera di Giunta n. 22 del 23.03.2020 acquisto 1000 mascherine FFP2 
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.7/20 servizi comunali indifferibili 
<DOWNLOAD> - Decreto Sindacale del 23.03.2020 di attivazione smart working 
<DOWNLOAD> - Determinazione n. 10 del 16.03.2020 interventi di disinfezione 
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.6/20 chiusura cimitero comunale 
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.5/20 chiusura al pubblico degli uffici 
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.4/20 di attivazione del C.O.C. 
<DOWNLOAD> - Delibera di Giunta n. 19 del 09.03.2020 di aggiornamento del C.O.C. 
<DOWNLOAD> - Ordinanza Sindacale n.3/20 
 
NORMATIVA NAZIONALE
<DOWNLOAD> Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26.04.2020
<DOWNLOAD> - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 10.04.2020
<DOWNLOAD> Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020
<DOWNLOAD> - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22.03.2020 
<DOWNLOAD> - Ordinanza del Ministero della Salute e Interno 22.03.2020
<DOWNLOAD> - Ordinanza del Ministero della Salute 20.03.2020
<DOWNLOAD> - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11.03.2020
<DOWNLOAD> - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 09.03.2020
<DOWNLOAD> - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 08.03.2020
 
NORMATIVA REGIONALE
Ordinanza N.30 del 09.04.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.24 del 25.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.23 del 25.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.22 del 24.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.21 del 23.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.20 del 23.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.19 del 20.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.18 del 15.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.17 del 15.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.16 del 13.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.15 del 13.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.14 del 12.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.13 del 12.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.12 del 11.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.11 del 10.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.10 del 10.03.2020 <DOWNLOAD>
Ordinanza N.09 del 09.03.2020 <DOWNLOAD>
 

 

Compiti e funzioni del centro operativo comunale

 
Per l’attuazione del Piano Comunale di Protezione Civile il Sindaco si avvale della struttura del Centro Operativo Comunale (C.O.C.). La struttura è costituita con provvedimento formale nel quale sono indicati la sede, gli strumenti e i mezzi messi a disposizione dal Comune, le procedure di utilizzazione dei volontari, nonché le modalità di finanziamento dell’attività e di potenziamento della dotazione di attrezzature e mezzi.
La struttura organizzativa del C.O.C è di tipo gerarchico: al vertice il Sindaco, con compiti di coordinamento generale; seguono i responsabili delle nove funzioni di supporto che si riferiscono al sindaco e coordinano le attività e gli addetti relativi alle funzioni stesse.
Le funzioni di supporto sono finalizzate ad organizzare e svolgere le attività necessarie ad affrontare le criticità che si manifestano nel corso dell’ evento calamitoso. Ogni funzione, rispetto alle altre assume un rilievo differente a seconda degli effetti causati dal singolo evento.
Attraverso l’attivazione del C.O.C. si rende efficace ed efficiente il piano di protezione civile. In particolare mediante il C.O.C:
  • si individuano i responsabili di ogni funzione ed il loro coordinatore;
  • si affida ad un responsabile sia il controllo dell’operatività sia l’aggiornamento dei dati relativi alle risorse pubbliche e private al fine di garantire la loro piena disponibilità;
  • in caso di emergenza i singoli responsabili di funzione assumono la veste di operatori specializzati nell’ambito della propria funzione di supporto.
In pratica, l’istituzione del C.O.C. rappresenta la creazione del tavolo centrale di coordinamento, a livello comunale, che entra in operatività piena al verificarsi dell’emergenza; il compito è quello di gestire l’evolversi della situazione, attraverso un costante monitoraggio, una razionale e opportuna distribuzione delle risorse umane sul territorio, una pianificata gestione delle strutture e dei mezzi disponibili in funzione del tipo di evento, della sua intensità, del grado di coinvolgimento territoriale verificatosi.
Le funzioni di supporto previste per ogni C.O.C potranno essere istituite o aggiornate, a ragion veduta, in maniera flessibile in base agli scenari di rischio incombenti sulla realtà territoriale di riferimento e sulla base delle esperienze maturate nella pratica delle esercitazioni.

Di massima il Sindaco si avvale del Centro Operativo Comunale nel coordinamento delle seguenti operazioni:
  • apprestamento dei servizi di controllo e monitoraggio del territorio con squadre miste (volontari, dipendenti, ecc.), sotto il coordinamento delle Autorità competenti;
  • diramazione di avvisi e di messaggi di allarme alla popolazione a mezzo di punti informativi fissi e mobili e pattuglie delle forze di polizia;
  • delimitazione delle aree a rischio e istituzione dei “cancelli (posti di blocco);
  • in caso di rischio per la pubblica incolumità, verifica prioritaria delle condizioni delle persone necessitano di particolare assistenza (anziani soli, portatori di handicap, ecc.);
  • controllo della rete viaria ed emanazione di ordinanze per la regolamentazione del traffico sulla viabilità pubblica e privata;
  • allertamento dei possessori di risorse per la pronta disponibilità delle stesse;
  • emanazione dei provvedimenti necessari per ottenere la disponibilità di aree e strutture da adibire all’ammassamento dei soccorritori e all’accoglienza di persone, animali e beni evacuati e loro predisposizione e allestimento;
  • soddisfacimento delle esigenze di tipo sanitario, socio-assistenziale e igienico, mediante il coinvolgimento di strutture pubbliche e private;
  • distribuzione di generi alimentari, acqua potabile, vestiario, coperte, ecc. alle persone sinistrate e garanzia di assistenza e segretariato sociale alle stesse;
  • (se attivati) periodica informazione al CCS (Centro Coordinamento Soccorsi) e all’eventuale COM (Centro Operativo Misto) capo area, circa l’andamento della situazione e sui provvedimenti adottati o in via di adozione.

FUNZIONI ATTIVATE DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE

 

Composizione COC

COMUNE DI BELLOSGUARDO

LARGO MUNICIPIO, 8

84020 - BELLOSGUARDO (SA)

Tel. 0828/965026 - Fax: 0828/965501

protocollo@comune.bellosguardo.sa.it

comune.bellosguardo@asmepec.it (PEC)



HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.609 secondi
Powered by Asmenet Campania