Comune di Bellosguardo » Conosci la città » Prodotti tipici » Vini locali

Vini locali

CASTEL SAN LORENZO
Denominazione d'origine controllata - Data: 6 novembre 1991

Un susseguirsi di colline, a volte scoscese, a volte dolcemente degradanti verso il fiume; una teoria di vigne, basse, ordinate, ben esposte: così si mostra la valle del Calore, dove la mitezza del clima, la natura del terreno, la cultura contadina, le tradizioni storiche contribuiscono, unitamente alle base rese ad ettaro, alla produzione di vini di qualità. L'area di produzione comprende otto comuni, tutti in provincia di Salerno. La Cantina sociale "Val Calore" ha da sempre vinificato le uve della zona, utilizzando tecniche ed strutture enologiche di assoluta eccellenza, per la produzione di vini pregiati. Il Barbera, qui importato da molti decenni, viene invecchiato nel rovere, acquisendo struttura e personalità. Del tutto originale è il lambiccato, vino dolce ottenuto da cloni locali di uve moscato.

Bianco
Colore: paglierino più o meno intenso;
Odore: vinoso, caratteristico;
Sapore: asciutto, acidulo, fruttato, leggermente amarognolo, armonico;
Vitigni: Trebbiano T. (50-60 %), Malvasia B. (30-40 %), altri (max 20 %);
Gradazione alcolica min.: 11,00%
Produzione max: 120 qli/Ha;
Vitigni: Barbera (60-80 %), Sangiovese (20-30 %), altri (max 20 %);
Alleanze tra vino e pietanze: antipasti di mare, minestre asciutte o in brodo con salse di verdure, flans di verdure, si abbina perfettamente con polpette in pignatiello e con tagliatelle con asparagi

Rosso
Colore: rubino più o meno intenso;
Odore: vinoso, caratteristico, a volte fruttato; Sapore: secco, leggermente acidulo, giustamente tannico, armonico;
Gradazione alcolica min. :11,50%
Produzione max: 100 qli/Ha;
Alleanze tra vino e pietanze: arrosti di carne, pollami, bolliti misti, si sposa ottimamente con caciocavallo o provola arrostita;

Rosato
Colore: rosa più o meno intenso;
Odore: vinoso, tenue con fragranza caratteristica;
Sapore: asciutto, con tendenza al morbido, delicato leggermente acidulo, vellutato, armonico;
Vitigni: Barbera (60-80 %), Sangiovese (20-30 %), altri (max 20 %);
Gradazione alcolica min. :11,50%
Produzione max: 100 qli/Ha;
Alleanze tra vino e pietanze: antipasti all'italiana, risotti, pollo e coniglio con salsa rosata, torta di verdura; da privilegiare l'abbinamento con soppressate, capicollo sott'olio, salami tipo Napoli, capicolli, pancetta, ventresca ecc.;

Barbera **
Colore: rubino più o meno intenso, tendente al granato se invecchiato;
Odore: vinoso, caratteristico, gradevole, intenso;
Sapore: asciutto, giustamente tannico e acidulo da giovane, caldo, sapido, etereo, armonico e vellutato, se invecchiato;
Vitigni: Barbera (min. 85 %), altri (max 15 %); Gradazione alcolica min.: 11,50 %
Produzione max: 100 qli/Ha;
Alleanze tra vino e pietanze: selvaggina, pasta al forno, carni alla brace, tradizionale è l'abbinamento con pasta mischiata e fagioli con olio santo;

Moscato *
Colore: paglierino più o meno intenso;
Odore: caratteristico, delicato;
Sapore: dolce, vellutato, armonico;
Vitigni: Moscato B. (min. 85 %), altri (max 15 %);
Gradazione alcolica min.: 12%, di cui svolti 8,50 %
Produzione max: 100 qli/Ha;
Alleanze tra vino e pietanze: dessert, dolci natalizi (rococò, raffaioli, mostaccioli, susamielli, struffoli, ecc.);

Moscato spumante
Spuma: fine e persistente;
Colore: paglierino con leggeri riflessi verdognoli;
Odore: caratteristico;
Sapore: dolce, intenso, vellutato, armonico;
Vitigni : Moscato B. (min 85 %), altri (max 15 %);
Gradazione alcolica min.: 12%, di cui svolti 9 %
Produzione max: 100 qli/Ha;
Alleanze tra vino e pietanze: dolci in genere a base di creme, crostate di frutta, delizie al limone, perfetto in abbinamento con la pastiera e sfogliatelle;

* Il Castel San Lorenzo, Moscato, se immesso al consumo con una gradazione alcolica non inferiore a 13,50%, di cui l'8,50 % svolti, può riportare in etichetta la dicitura lambiccato.

** Il Castel San Lorenzo, Barbera, se invecchiato per non meno di 2 anni, di cui almeno 6 mesi in botte, e con una gradazione alcolica non inferiore a 12,50%, può riportare in etichetta la dicitura riserva.

indietro                                                                                         avanti
 

Comune di Bellosguardo
Largo Municipio, 8
Tel. 0828.965026



HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.292 secondi
Powered by Asmenet Campania